Il programma di venerdì 22 settembre 2017: De Marco, Genisi, Vicidomini, Di Mambro, Bastonini e Gavazzeni

Parte Giallolatino, XI edizione, anno 2017. Questo il programma ufficiale. Tre giorni da vivere all’insegna del giallo, del noir e del mistero. Si comincia venerdì 22 settembre, momenti con incontri con gli autori e cene letterarie. ‘Anarchia, sbirri e narrativa’ – presentazione dei romanzi e incontro con gli autori Graziella Di Mambro – Tutte le bugie necessarie per essere felici. Ezio Gavazzeni – Piano Caos. Giorgio Bastonini – Il quadro sulla parete di dolore. Presentano Gian Luca Campagna, Giuseppe Giulietti e Gianni Rinaldi.                                                                             Tutte le bugie necessarie per essere felici . Graziella Di Mambro. Francesca Dorelli è una donna affermata, lavora a Milano per un’agenzia che cura le campagne elettorali e pubblicitarie di politici e aziende. Quando muoiono i genitori deve svuotare e vendere la casa di famiglia in un paesino tra Roma e Latina, ma nel trasloco ritrova delle fotografie che da aspirante fotoreporter aveva scattato ventidue anni prima. Sono foto di un incidente stradale mortale: la vittima è il suo ragazzo dell’epoca, l’amore assoluto e perduto. Un trauma che risveglia un passato ritenuto rimosso. Francesca ricorda. E soffre. Per porre fine al coacervo di emozioni si riappropria del fiuto da cronista e comincia a indagare su quello che era stato il suo grande amore, vissuto durante gli anni del Terrorismo. E scoprirà che quel ragazzo aveva una vita parallela, a lei completamente ignota, divisa tra passioni inconfessabili, rivolte sociali, cooperative, depistaggi e vendette contro lo Stato. La giornalista Graziella Di Mambro firma ‘Tutte le bugie necessarie per essere felici’ come un romanzo duro e fragile che non smetterà di emozionarvi.

Il quadro sulla parete di dolore – Giorgio Bastonini

Uno spaccato di provincia come quello di Latina, coi suoi vizi e il suo crimine. Nel romanzo ‘Il quadro sulla parete di colore’ è ancora il piemme Paolo Santarelli a indagare, il magistrato creato dalla penna di Giorgio Bastonini, che ci proietta in una torbida storia di provincia, dove niente sembra come appare, dove la superficialità domina e dove l’indagine avviene tra mille difficoltà, che cerca di scalfire una solida patina di omertà e complicità che si è consolidata nei rapporti tra gli uomini e le donne. Ma Paolo Santarelli non ama le cose semplici. Quando a Latina un noto commercialista viene assassinato e il colpevole confessa non riesce a porre la firma sulla chiusura delle indagini. Sarà che c’è un quadro d’autore appeso su una parete che non lo convince, dove si ostentano la ricchezza pacchiana e l’amicizia con il clan camorristico Romano. Santarelli scoprirà un poco alla volta la cappa di dolore che soffoca la città, scontrandosi con l’omertà delle imprese strozzate e con il silenzio complice delle donne vittime di violenza domestica…

Piano Caos – Ezio Gavazzeni

Den Haag, Paesi Bassi: la polizia ritrova in un bosco un cadavere di un uomo senza identità. Un’identità che lega uomini e donne senza apparente collegamento. Un treno che trasporta scorie radioattive provenienti da una centrale nucleare attraversa l’Europa. I gruppi ecologisti e antagonisti di diversi paesi gli danno la caccia coordinati da una misteriosa Number Station che imperversa in onde corte durante la notte. Una parlamentare europea italiana, che si occupa di ecologismo e ambiente, teme le frange deviate dei gruppi dei Black Bloc ed è alla ricerca spasmodica di una misteriosa ferrovia costruita durante la Guerra fredda che dovrebbe collegare Francia e Germania. Sulla ricerca della tratta c’è anche il governatore della Bundesbank, che ha deciso di riportare a casa un po’ dell’oro depositato oltre trent’anni prima in alcuni stati europei… Piano Caos è un thriller che per il ritmo della narrazione stupisce sempre più pagina dopo pagina. Il lettore sarà così preso a seguire una ridda di personaggi, le loro vite, debolezze, pregi e difetti, intenti ognuno a seguire il proprio frammento di verità fino al sorprendente e drammatico esito della storia.

Venerdì 22 settembre ore 17.30 . Parco Oasi Verde Q4 . via Cherubini . Latina

 

‘Il giallo a tinte rosa’

presentazione dei romanzi e incontro con gli autori Gabriella Genisi – Dopo tanta nebbia. Romano De Marco – L’uomo di casa. Letizia Vicidomini – Notte in bianco. Presentano Stefania De Caro e Michele Fabietti

L’uomo di casa – Romano De Marco

La vita perfetta di Sandra Morrison è andata in pezzi il giorno in cui il marito Alan è stato ritrovato morto in un parcheggio: seminudo, nella sua auto, con la gola tagliata. La polizia non ha dubbi: un banale caso di omicidio a scopo di rapina da parte di una prostituta. Per Sandra comincia l’incubo: chi era l’uomo con cui ha condiviso vent’anni? Un irreprensibile uomo di casa, marito e padre amorevole, stimato professionista? Oppure un ipocrita dalla doppia vita? Sandra scoprirà che Alan stava indagando su un caso di cronaca nera rimasto irrisolto trent’anni prima: il rapimento e l’uccisione di sei bambini a Richmond, Virginia, per mano di una donna che nessuno è mai riuscito a identificare. Ma perché Alan era tanto ossessionato dall’enigma della Lilith di Richmond? Cosa lo legava a quella vecchia storia di orrore e morte? E perché aveva tenuto segreto quel morboso interesse? Un Romano De Marco straordinario vi condurrà negli oscuri labirinti della mente umana e in un thriller dal finale inaspettato.

 

‘Dopo tanta nebbia’ di Gabriella Genisi

Lolita Lobosco è stata promossa questore e deve trasferirsi a Padova. Ma gli inizi non sono facili: l’ambiente si rivela più intollerante del previsto, la nebbia confonde i pensieri e mortifica i capelli, l’orizzonte d’acqua di Bari è troppo lontano per curare la solitudine. Anche il lavoro stenta a decollare, con un caso di bullismo – la scomparsa, nell’omertà generale, di un ragazzo da uno dei licei più in vista della città del Santo – che mette a dura prova il talento investigativo di Lolì. Dopo tanto freddo, la commissaria più bella del Mediterraneo torna nella sua amata Puglia, dove pure l’attende un mistero da risolvere: una sensuale arpista è stata massacrata in un appartamento. I sospetti sono tanti, ma c’è uno strano testimone… Alle due estremità della penisola, Gabriella Genisi torna a ricercare la verità, sui luoghi di delitti efferati e nel fondo stropicciato del cuore di Lolita.

Notte in bianco – Letizia Vicidomini

Andrea Martino, “il Commissario buono”, è in pensione da un anno, con tutta l’intenzione di godersela tra i nipoti e le sue amate piante. Un giorno di primavera viene chiamato dal suo vice, promosso a capo della squadra: hanno trovato una donna anziana con la testa fracassata, all’interno del suo esercizio di Sali e Tabacchi. Un condominio intero nasconde la storia della tabaccaia, ma il Commissario si lascia catturare dalla vicenda, per dare alla vittima giustizia e pace. Ma chi era davvero quella donna? Letizia Vicidomini gioca ancora coi colori e coi suoi gialli, proiettandoci in un tunnel dove non pare mai rischiararsi la luce fino a quando la verità trionfa nel romanzo ‘Notte in bianco’.

Venerdì 22 settembre ore 18.30 . Parco Oasi Verde Q4 . via Cherubini . Latina

 

 

Comments are closed